Nuovi strumenti di pianificazione finanziaria

Inserito da Ciesseci

25-11-2008

Utilizzo di  nuovi strumenti di pianificazione finanziaria tenendo conto dei connessi vantaggi anche fiscali

Una società a responsabilità limitata, per finanziare gli investimenti , ha fatto ricorso allo strumento dei titoli di debito concesso dalla normativa societaria, anzichè farsi finanziare dai Soci persone fisiche.
La sottoscrizione è stata effettuata attraverso  un istituto finanziario ed ha comportato  i seguenti vantaggi:

  1. per i soci sottoscrittori, la possibilità di ottenere una congrua remunerazione al prestito effettuato, con una tassazione personale inferiore rispetto a quella che si genera in capo ai soci stessi a seguito dell'erogazione di un finanziamento fruttifero e precisamente con una ritenuta alla fonte definitiva del 12,5% anzichè da reddito in cumulo con aliquota progressiva in dichiarazione annuale dei redditi (come sarebbe stato nel caso di finanziamento fruttifero diretto);
  2. per la società, la possibilità di ottenere le fonti finanziarie necessarie al sostenimento degli investimenti e al contempo  la piena deducibilità degli interessi passivi sui titoli di debito.

Previa redazione di un planning finanziario, è stato possibile verificare la sostenibilità finanziaria dell'esborso generato dal rimborso del titolo di debito.